Massaggio tantrico del Kashmir

Il massaggio, perpetuato dalla tradizione Shivaïte del Kashmir in India, è un modo di sperimentare la filosofia tantrica e di accogliere la Vibrazione.

Il massaggio del Kashmir è una delle quattro tecniche della via non duale Spanda. Questa forma di massaggio viene eseguita senza seguire alcuna regola né protocollo fisso. Sensuale, avvolgente ed energizzante, il massaggio consiste nel ricevere movimenti manuali connettendo tutte le parti del corpo. I movimenti di scivolati, impastature ed effleurages sono lenti e dolci. Tutte le parti del corpo ricevono il massaggio, organi erogeni inclusi.

Allora appare un brivido ed una vibrazione che percorrono il corpo intero raggiugiendo uno stato di rilassamento, di distensione e di rinuncia. I corpi sono in contatto permanente, si toccano, si sfiorano e si mischiano per farne Uno. E l’Unità, un modo di vivere la non-Dualità.

E’ un invito alla sensualità, al ballo, al piacere, allo yoga ed alla meditazione…

 

Svolgimento

Viene eseguito a terra, su futon, con olio caldo. I due soggetti (protagonista e massaggiatore) sono senza vestiti, cioè completamente nudi, un appello all’innocenza, alla vulnerabilità e alla semplicità.

La pratica necessita da parte del massaggiatore una presenza corporea totale, un silenzio mentale propizio alla spontaneità dei movimenti cosi come un’assenza di intenzione e di paura nel toccare. Le mani dano ascolto e rispondono naturalmente al corpo del protagonista.

Le corazze del protagonista vengono sciolte, una communicazione intuitiva e profonda si instaura e gli emozioni iniziano la loro danza.

Per quanto riguarda il mio modo di procedere:
 segue la via non duale Spanda del Kashmir insegnata da D. ODIER,
 il protagnista è nudo*, il massaggiatore è nudo*, entrambi coperti da un sarong all’inizio
 tutte le parti del corpo ricevono il massaggio, incluso la parte esterna della Yoni (sesso femininile) o del Lingam (sesso maschile),
 non c’è nessun rapporto sessuale né masturbazione.

Nota: è da considerare la possibilità di realizzare il massaggio con un indumento intimo (string per la Donna, boxer per l’Uomo)

Testimonianze

2015/03/17 – Cristiana – massaggio tantrico del Kashmir

"Professionale, sensibile, attento alle esigenze di chi gli sta di fronte, il massaggio con Eric è stata una bellissima e profonda esperienza sensoriale. Con Eric mi sono sentita subito a mio agio e con grande fiducia mi sono abbandonata al suo tocco dolce, protettivo e intenso. Esperienza ... Lire la suite

Il massaggio tantrico del Kashmir non è una prestazione sessuale. Ne un trattamento esclusivamente dedicato a “corregere”, a “migliorare” o a ‘curare’, l’organo sessuale.